Alfa Romeo 155

L’epoca della Alfa Romeo 155





L’Alfa Romeo 155 è un’ auto berlina costruita dall’ Alfa Romeo a partire dal 1992. Venne prodotta all’inizio nello stabilimento di Arese e successivamente la produzione venne trasferita a Pomigliano d’Arco.

Alfa Romeo 155 nelle varie versioni

Alfa 155 – Prima Versione





La sua progettazione servì a sostituire l’ Alfa 75, che rimase in produzione fino al 1993. L’Alfa 155 rivoluzionò gli schemi predefiniti della casa madre adottando caratteristiche quali la trazione anteriore e sospensioni a 4 ruote indipendenti.  Ideate da Ercole Spada, le sue linee si rivelano aggressive, gli interni risultano essere di carattere sportivo e la loro realizzazione viene affidata al designer Walter De Silva che successivamente collaborò con Spada per il restyling completo del veicolo. Altra caratteristica importante dell’ Alfa Romeo 155 è che fu tra le ultimissime a prevedere lo storico motore bialbero.

La prima serie della 155 venne presentata nel Gennaio del ’92 a Barcellona in anteprima mondiale e successivamente, a marzo dello stesso anno, al Salone dell’automobile di Ginevra. Inizialmente la produzione prevedeva 4 versioni a benzina; due a 4 cilindri bialbero Twin Spark, una (la V6) con il classico V6 Bussi iniezione e l’ultima (la Q4) a trazione integrale. Nel 1993 debuttarono le versioni disel che furono la 1.9 TD, la 2.5 TD e la Twin Spark 1.7. L’anno successivo fu presentata al grande pubblico la versione Sport Wagon della 155 grazie a Franco Sbarro a cui venne commissionata la creazione della vettura chè venne progettata sulla base della versione Q4.

Dal 16 giugno del ’93 vengono inserite nel mercato delle auto le Twin Spark 1.7 e 2.0 con cambio automatico; nel ’94 nasce ance la 155 Silverstone con l’idea di essere iscritta al BTCC, furono prodotti in tutto 2500 pezzi fino a dicembre del ’95, disponibili in tre colori rosso, nero e grigio.

La prima serie viene prodotta fino al marzo del ’95 in versione base e su ordinazione fino al ’97 .

Alfa 155 – Seconda versione

La seconda versione dell’ alfa 155 debuttò nel 1995 dopo aver subito un sostanziale restyiling, sia a livello di estetica (interni e carrozzeria) che a livello di motore e componenti meccaniche. L’auto riuscì ad ottenere moltissimi riconoscimenti per i tanti successi nelle competizioni sportive di automobilismo. Quersto modello di Alfa Romeo ottenne un grande successo ma la produzione termino nel ’96 e venne sostituita dalla 156.

Premi e Record dell’ Alfa Romeo 155

Superturismo
1992 – Campionato Italiano Superturismo
1993 – Deutsche Tourenwagen Meisterschaft, Deutsche Super-Tourenwagen Meisterschaft – Klass 2, Vice-Campione del Mondo Coppa FIA Automobili Turismo
1994 – British Touring Car Championship, Campeonato Espanol Turismos, Auto più vittoriosa nel mondo nelle categorie turismo.
1995 – Campeonato Espanol Turismos
1996 – Campionato Superturismo Jugoslavo
1997 – Campeonato Espanol Turismos, Campionato Sudamericano per Autovetture Turismo – Copa de las Naciones
1998 – Campionato Superturismo Jugoslavo

La 155 elaborata raggiunse la potenza di 365 CV ed ottenne il record di velocità su terra per auto della categoria G/PS raggiungendo la velocità di 293,307 km/h.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *